Curare la parte web marketing di un cliente ? si ma prima bisogna formarlo per convincerlo

Autore: Pietro Devito | 25-09-2012
Condividi →

Web Marketing e cura dei canali Social, queste attività ormai sono alla base delle forme di comunicazione attuali e future che rimpiazzeranno la vecchie abitudini.

Curare la parte di Marketing Web sta diventando quasi obbligatoria per le aziende che vogliono guadagnare visibilità online, semplicemente perché non ha senso non intraprendere questa possibilità visto che qualsiasi cosa, noi la cerchiamo e troviamo sul web, quindi se quell’azienda non è presente attivamente perderà molte chance.

Il marchio aziendale deve essere sempre sulla cresta dell’onda, anche tramite marketing virale, informativo ed utile all’utente, basti pensare alla Coca Cola, un’azienda che sicuramente non necessità di pubblicità ma che comunque è sempre presente in TV e costantemente attiva su tutte le piattaforme di comunicazione.

Non basta sviluppare il solo sito web o l’identità aziendale, ma ci vuole un’attività costante dietro le quinte, una o più persone dedicate che si devono occupare attivamente delle necessità sociali e di espansione che l’azienda si aspetta, aziende che nella maggior parte dei casi non possono permettersi di curare internamente l’attività di marketing, per via della mancanza di personale specializzato ed esperto nel campo.

Purtroppo il problema principale è far capire al cliente (medio) che questa attività serve ! e per farlo bisogna prima formare il cliente che necessità di acquisire le informazioni base, ci capiterà molto spesso che il cliente (di vecchio stampo) non concepisca questa forma di comunicazione tendendo a rifiutare la proposta studiata dal Marketer di turno.

Bisogna far capire al cliente che non bisogna sottovalutare questo aspetto, molto spesso si effettuano costosissime pubblicità e promo tramite vie classiche che non portano risultati tangibili, invece via web la situazione cambia perché è uno strumento più “riflessivo” per colui che deve scegliere, ne consegue che curare questa fase molto spesso porta maggiori risultati con costi nettamente inferiori.

Come far capire al cliente non propenso ad accettare l’attività di web marketing ?

Possiamo iniziare offrendo uno o due mesi gratuiti in modo tale da testimoniare passo passo tutte le attività che abbiamo svolto.

Le prove dell’efficacia arrivano dalle statistiche, numero di visite incrementate, richieste ricevute tramite form, numero di mi piace nella pagina ufficiale, domande e complimenti ricevuti, campagne efficaci via email, telefonate, tutto questo può testimoniare in modo pulito e lineare quello che comporta la cura dell’attività di marketing web.

Quindi dopo aver “stuzzicato” il cliente difficile, quest’ultimo può già sentirsi pronto per continuare l’attività, che se curata a dovere porterà sicuramente risultati futuri ed incrementerà la visibilità aziendale.

Condividi →

Altri articoli che potrebbero interessarti

Commenta