Intervista a PhoneFunky – l’alternativa gratuita ai servizi a pagamento della telefonia mobile

Autore: Giovanni Scarangella | 24-11-2014
Condividi →

Il nostro viaggio tra le #StartUp procede con PhoneFunky, l’app a difesa dei consumatori.

Ci introduce nel mondo di PhoneFunky la DefConTwelve Srl, la società da cui è nata la StartUp.

intervista-a-phonefunky-lalternativa-gratuita-ai-servizi-a-pagamento-della-telefonia-mobile

Cos’è PhoneFunky?

PhoneFunky è una delle poche App esistenti che permette davvero di risparmiare sul mondo della telefonia. Tutti ormai siamo a conoscenza della “sorpresa” che ci hanno riservato i più importanti gestori telefonici rendendo a pagamento servizi utilizzati fino ad ora in modo gratuito. Il nostro primo servizio, infatti, si chiama “Chi mi ha Chiamato” e consiste nel ricevere le notifiche direttamente sul proprio dispositivo di chi ci ha cercato mentre il nostro telefono era spento, occupato o non raggiungibile. Questo è PhoneFunky, l’alternativa gratuita ai servizi a pagamento.

Come nasce la #StartUp?

PhoneFunky, come detto prima, è un App che nasce come conseguenza di alcune decisioni prese dai principali gestori telefonici di rendere servizi offerti fino ad ora in modo gratuito, a pagamento. Il servizio è attivo da pochi mesi ma ha già ottenuto grande riscontro, permettendoci di crescere ogni giorno sempre di più. Molti sono ancora i servizi che verranno implementati con PhoneFunky, tutti mirati ad un solo scopo: la tutela del consumatore.

Come funziona?

Attivarlo è semplicissimo, basta scaricare gratuitamente l’App sul proprio dispositivo IOS o Android, scegliere il servizio che si vuole attivare e seguire la procedura guidata. Per il servizio “Chi mi ha chiamato”, ad esempio, è necessario attivare la deviazione di chiamata che si desidera per permettere di avvisare i nostri users quando ricevono una chiamata mentre hanno il telefono occupato, spento o irraggiungibile.

Qual è lo stato attuale del progetto?

Il progetto è in fase di sviluppo, stiamo lavorando a molti nuovi servizi da implementare quanto prima nell’App. Siamo un team molto collaborativo, ci piace rendere felici i nostri utenti in modo totalmente gratuito.

In definitiva e analizzando la vostra esperienza quanto è complicato mettere in piedi una StartUp in Italia?

Diciamo che la situazione economica dell’Italia non è a nostro vantaggio, ma noi vogliamo continuare a lavorare sodo per raggiungere i nostri obiettivi. Ci sono elementi che non possono mancare se si vuole entrare nel mondo imprenditoriale: tenacia, determinazione e tanta pazienza!

Condividi →

Altri articoli che potrebbero interessarti

Commenta