Ridimensionare immagini tramite trascinamento su MAC e PC

 9 Luglio 2012

Molto spesso capita di voler ridimensionare gruppi di immagini per qualsiasi esigenza, che sia per inviarle via mail o per inserirle sul sito, l’operazione di ridimensionamento deve essere più semplice possibile senza stare ad impazzire tra mille opzioni ogni qualvolta si vuole compiere tale operazione.

Il metodo più rapido per operare sui file è il trascinamento, molto comodo ed intuitivo, ci basterà trascinare le nostre foto all’interno di un’icona e il software si occuperà del resto.

Ovviamente dobbiamo creare questi tipo di processo personalizzandolo a seconda delle nostre esigenze, in questo articolo vedremo come fare sia per la piattaforma MAC che per Windows.

Personalmente ho voluto trovare un sistema veloce per ridimensionare le foto in modo tale da agevolare i clienti che inseriscono contenuti nel loro sito/blog aziendale, al fine di far caricare correttamente i file .jpg già predisposti per il web, ridimensionati perfettamente per il layout del sito evitando carichi gravosi al server.

Ridimensionare su MAC

Su OS X non c’è bisogno di scaricare nessun software aggiuntivo è tutto integrato nel sistema.

Dobbiamo creare un file .app personalizzato tramite la fantastica applicazione “Automator”.

Avviamo “Automator“, scegliamo “Flusso di lavoro“, nella libreria selezioniamo “Documenti e cartelle” => “Copia elementi del Finder” e trasciniamolo nel flusso di lavoro.

Ora dalla categoria “Foto” aggiungiamo nel flusso di lavoro l’azione “Ridimensiona immagini” e nel campo adibito impostiamo la massima larghezza che deve avere l’immagine, in proporzione il software adatterà l’altezza.

Come ultima aggiunta, sempre da “Foto” inseriamo l’azione “Modifica tipo di immagini” (non aggiungiamo l’azione che ci propone l’avviso) e modifichiamo l’estensione in “JPEG“.

Infine salviamo l’applicazione creata tramite “Archivio” => “Salva“, come formato doc. selezioniamo “Applicazione

Bene, ora basterà trascinare la nostra/e immagine nell’icona dell’applicazione e in automatico nella cartella scelta il software ridimensionerà la/e foto.

Ridimensionare su PC

Su PC invece abbiamo necessità di un software esterno chiamato: Picture Resizer che possiamo personalizzare per ottenere il ridimensionamento desiderato.

Il software non ha nessuna interfaccia grafica ma si personalizza semplicemente rinominando il file .exe del programma stesso, tale configurazione è possibile effettuarla tramite il sito di Picture Resizer che proporrà il nome del file a seconda delle opzioni desiderate.

In questo caso, tramite il sito ho generato il nome del file eseguibile per fare un ridimensionamento di 650px di larghezza massima, senza messaggi di conferma, saltando sia i file piccoli che quelli esistenti.

Quindi rinominiamo il file scaricato in precedenza con lo stesso nome generato dal sito e se trascineremo le nostre immagini all’interno dell’eseguibile il software farà il resto.

Condividi